Mi disegno così

L’avatar è un’immagine scelta per rappresentare la propria utenza in comunità virtuali, luoghi di aggregazione, discussione, o di gioco on-line. La parola, che è in lingua sanscrita, è originaria della tradizione induista, nella quale ha il significato di incarnazione, di assunzione di un corpo fisico da parte di un dio. (fonte Wikipedia)

Ne ho fatto uno per me stessa, poi qualcuno me li chiede per il compleanno, a qualcuno li regalo per Natale, ai miei studenti li chiedo come esercitazione grafica e, se approdano sul web, diventano le icone dei nostri profili social.

Con pochi passaggi  possiamo acquistare carattere e raccontare qualcosa di noi.

ESEMPIO in 5 passaggi:

  1. Scegli una foto che ti piace.

  1. Ridisegna il volto sovrapponendo un foglio di carta leggera o da lucido (o con qualche applicazione digitalese sei più esperto) cercando di:
  • geometrizzare le forme (a)
  • trovare continuità nelle linee (b)
  • aggiungi qualche dettaglio che ti contraddistingue (per esempio, in questo caso, occhiali e orecchini).
  1. Ripassa con un pennarello nero.
  1. Con l’aiuto di fotocopie o digitalmente prova diverse texture e campiture dei colori che ami.
  1. Scegli il formato finale inscritto in un cerchio o in un quadrato per essere pronto a tutto.

Condividi: