Ti disegno così

Disegnare un avatar stilizzando una propria foto è un po’ diverso dal farlo per qualcun’altro. Un po’ come per i ritratti, gli altri ci vedono in modo differente ed il rischio è che il “committente” non sia soddisfatto. Questo non deve scoraggiarci dal tentare. Scopriremo se è stato apprezzato o meno vedendo se viene utilizzato nei social.

Ovviamente conoscere i gusti del destinatario può essere d’aiuto. Nell’esempio qui sotto ho creato l’avatar per una collega. Sapendo che è un’appassionata di Leon Battista Alberti, ho pensato di mettere sullo sfondo una decorazione che ricorda il rosone sulla facciata di S. Maria Novella, da lui progettato. Ho scelto il verde per ricordare l’inconfondibile bicromia verde e bianca di questa architettura.

Condividi: